Thresholds: Solo Exhibition in Milan, Italy

About:


Thresholds: Patrick Dennis - a Solo Exhibition

Location: Milan, Italy

Dates: February 5 - 25, 2020

Opening Party: February 5, 2020, 6:30 - 9:00 PM

MyMicroGallery

Stefannia Carrozzini

February, 2020


PATRICK DENNIS
Thresholds
 
Curated by Stefania Carrozzini
 
MyMicroGallery is pleased to announce "Thresholds", a solo exhibition of Californian artist Patrick Dennis who exhibits for the first time in Milan.
 
Living in Cambria on the central coast of California is a source of great inspiration for Patrick, and his paintings are testimony to the reflections on our precarious relationship with nature.
 
The creative process develops starting from a first and strong impression in contact with the landscape, to then be elaborated and recreated by relying on memory. The works are performed with a special technique that involves many layers; the artist mixes varnish with the color, applying a background of torn paper. Patrick often uses musical scores, poems, newspapers and fabrics knowing that this layer will be covered by successive color sedimentations.
 
A threshold is a limit beyond which it is not known what can be seen; the artist invites us to co - create, or to imagine beyond the limit, beyond the borders of the gaze. In this narrative the Threshold is a symbol of transformation and osmosis, a liminal space in which everything is possible.
 
Evoking the fusion of the elements reactivates “the feeling of the sublime” and strong emotions such as fear but also attraction, serenity and detachment. As the artist says: "It's not just about rendering the elements, evoking air, earth and water through an alchemical process. It's about capturing the fragment of memory, a memory of light, that fleeting moment that is recovered from the experience of painting.”
 
It is important for the artist to convey awareness of the conflict between nature and our intrusive urbanization. His language is often played on the contrast between soft tones and more defined traits.
 
Patrick traces horizons and skies, but does not aim at the representation but instead identifying a space entirely inside the painting, grasping its intimate sense, turning its gaze to the inner universe, an immaterial territory that knows no limits.
 
The exhibition is composed of fifteen oil paintings on canvas and will be on view until February 25 (by appointment).
 
Patrick Dennis lived in California, Oregon, Tennessee, Florida, Georgia and Washington D.C. He was a musician, restaurateur, teacher, museum specialist, gallery owner, and founder of thirteen contemporary art festivals. Patrick Dennis lives and works in Cambria, California.


PATRICK DENNIS
Thresholds
 
A cura di Stefania Carrozzini
 
MyMicroGallery è lieta di annunciare "Thresholds/Soglie", personale dell’artista californiano Patrick Dennis che espone per la prima volta a Milano. Vivere a Cambria sulla costa centrale della California è per Patrick una fonte di grande ispirazione, e i suoi dipinti sono la testimonianza delle riflessioni sul nostro rapporto precario con la natura.
 
Il processo creativo si sviluppa partendo da una prima e forte impressione a contatto con il paesaggio, per poi venire elaborato e ricreato affidandosi alla memoria. I lavori sono eseguiti con una tecnica che prevede molto strati di colore; l’artista mescola la vernice con il colore, applicando un sottofondo di carta strappata.  Patrick utilizza spesso spartiti, poesie, carta da giornale e tessuti sapendo che questo strato sarà coperto da successive sedimentazioni di colore.
 
Una soglia è un limite oltre il quale non è dato sapere cosa si possa vedere; l’artista ci invita a co – creare, ovvero a immaginare oltre il limite, oltre ai confini dello sguardo. In tale narrazione la soglia è simbolo di trasformazione e osmosi, uno spazio liminale in cui tutto è tutto è possibile.
 
Ciò che in passato era chiamato “Il sentimento del sublime”, si riattiva qui dall’evocare la fusione degli elementi. Come afferma l’artista: "Non si tratta solo di rendere visibili ed evocare attraverso un processo alchemico, l’aria, terra e acqua. Si tratta di catturare il frammento di memoria, una memoria di luce, quell’attimo fuggente che è recuperato dall'esperienza della pittura.
 
Per l’artista è importante trasmettere la consapevolezza del conflitto tra la natura e la nostra urbanizzazione invadente. Il suo linguaggio è spesso giocato sul contrasto tra tonalità morbide e tratti più definiti.
 
Patrick traccia orizzonti, cieli infuocati, ma non mira alla raffigurazione bensì all’identificazione di uno spazio tutto interno alla pittura cogliendone il senso intimo, rivolgendo il proprio sguardo all'universo interiore, un territorio immateriale che non conosce limiti.
 
La mostra è composta di quindici opere a olio su tela ed è visitabile dal 6 febbraio al 25 febbraio su appuntamento. T. + 39 338 4305675
 
Patrick Dennis ha vissuto in California, Oregon, Tennessee, Florida, Georgia e Washington D.C. È stato musicista, ristoratore, insegnante, operatore museale, gallerista, e fondatore di tredici festival d'arte contemporanea. Patrick Dennis vive e lavora a Cambria, in California.